Fronius, il revamping fotovoltaico con gli inverter Symo

Fronius, il revamping fotovoltaico con gli inverter Symo

Fronius, assieme allo Studio associato Tessen, interviene per efficientare un impianto di 357 kW installato sul tetto di un'azienda di Import-Export a Verona.
Da agosto 2010 a marzo 2015 erano installati due inverter centralizzati di un’altra marca per la produzione di energia da fotovoltaico. A causa della difficoltà nel reperire i componenti elettronici di ricambio e non esistendo più l’azienda produttrice, il progettista dell‘impianto ha deciso di modificarlo passando da inverter centralizzati a inverter di stringa.

Fronius, il revamping fotovoltaico con gli inverter Symo

Michele Nogara, progettista dello Studio associato Tessen
La decisione di sostituire gli inverter guasti con dei Fronius Symo è stata quasi una scelta naturale. Abbiamo aumentato l‘efficienza dell‘impianto, gli inverter sono stati facili e veloci da installare, e con la dismessa del trasformatore esterno e dell‘impianto di raffreddamento si è creato un notevole risparmio per il cliente. Inoltre le nuove macchine hanno 10 anni di garanzia, fattore molto importante.

Il risparmio annuo in bolletta grazie alla quota di autoconsumo del 45% e l‘abbattimento del costo del trasformatore esterno e condizionamento comportano un risparmio di circa 6.000 Euro. In combinazione con l‘aumento dell‘efficienza dell‘impianto, tutti questi fattori fanno sì che l‘investimento fatto per questo Revamping venga ammortizzato in meno di 6 anni.

Dimensione impianto: 357,5 kWp
Tipo di impianto: Installazione a tetto
Inverter: 17 Fronius Symo 20.0-3-M
Produzione annua: 406.530 kWh
Risparmio di CO2 all‘anno: Circa 215,18 Tonnellate
Prima installazione: Agosto 2010, Revamping: Marzo 2015
Quota di autoconsumo: 45%