Cile, inverter Fronius per il programma Techos Solares Públicos

Cile, inverter Fronius per il programma Techos Solares Públicos

Fronius supporta la transizione energetica intrapresa dal Governo cileno e ha fornito i propri SnaINverter per la realizzazione di circa la metà del progetto nazionale in corso.
Dal 2015, il governo cileno ha intrapreso l'installazione di impianti fotovoltaici su edifici pubblici con un programma di incentivi di quattro anni.

Il programma di incentivi “Techos Solares Públicos” attuato su iniziativa del Ministero delle energie cileno, ha l’obiettivo di promuovere la diffusione dell’energia solare e di mostrare in modo tangibile alla popolazione i vantaggi delle energie rinnovabili. Per questo, numerosi edifici pubblici, come scuole, uffici e ospedali vengono dotati di impianti fotovoltaici, grazie ai quali potranno disporre di energia sicura, pulita e conveniente. La prima fase del programma quadriennale, che ha visto essenzialmente la realizzazione di impianti solari con fino a 100 kW di potenza, si è conclusa da poco. Da qui al 2019 sono previsti progetti più grandi fino a 400 kW.

Fronius Solar Energy si è riuscita ad aggiudicare circa la metà dei bandi emessi finora e ci sono ottime chance anche per i progetti futuri.

Cile, inverter Fronius per il programma Techos Solares Públicos

Martin Schwarzlmüller, Sales Manager Fronius
In Cile, e in tutta l’America del Sud, siamo attivi già da molto tempo con ottimi risultati. Grazie al programma Fronius Service Partner siamo ottimamente rappresentati dagli installatori locali. I nostri partner sono tutti qualificati e certificati in base a rigidi criteri. Teniamo regolarmente seminari tecnici sui prodotti in tutto il Paese. Nella prima metà del 2017, solo in Cile, 26 nuovi installatori ed EPC hanno già ottenuto la certificazione Fronius Service Partner. Questo permette loro di offrire la stessa qualità elevata di prodotti e servizi dell’azienda madre Fronius. Da marzo 2015, agli installatori viene inoltre offerto supporto e know-how tecnico direttamente sul posto.

I due principali partner commerciali in Cile sono cosiddetti Fronius Service Partner Plus. Hanno concluso la formazione speciale Fronius e rappresentano i principali partner di riferimento per gli installatori cileni. Questo significa che dispongono di grandi stock permanenti di ricambi, che sono in grado di fornire in tempi rapidi e in modo efficiente.

Martin Schwarzlmüller
Questo ci permette di offrire gli inverter adatti a progetti di qualsiasi tipo e dimensione. Con il Fronius Symo 15.0-3 208, la nostra gamma comprende un apparecchio di nicchia appositamente introdotto per la rete a 208 volt molto diffusa in Messico, Brasile, America Centrale, Colombia e nell’area caraibica. I nostri SnapINverter sono caratterizzati da un montaggio particolarmente semplice e sicuro e da un utilizzo intuitivo, oltre a un servizio di assistenza tempestivo senza complicazioni. Grazie all’esclusivo principio di sostituzione delle schede elettroniche, i nostri partner sono in grado di risolvere qualsiasi guasto durante il primo intervento di assistenza.
Il programma ‚Techos Solares Publicos‘ rappresenta un traguardo verso questa direzione e un’occasione preziosa per sensibilizzare l’intero Paese su questo tema importante. Sono sicuro che nei prossimi anni riusciremo a realizzare altri progetti di successo in questo Paese.

Entro il 2050, in Cile, il 70% dell’energia verrà fornito da fonti rinnovabili. Aziende con competenze della portata di Fronius sono partner fondamentali per questo obiettivo. L’azienda, che quest’anno festeggia 25 anni nel segmento dell’energia solare, promuove a sua volta la visione di “24 ore di sole”: un futuro in cui il mondo coprirà il proprio fabbisogno energetico con fonti rinnovabili.