Le smart grid, le reti intelligenti per il trasporto di energia

Le smart grid, le reti di nuova generazione per l'energia elettrica, sono uno dei settori più interessanti dal punto di vista dello sviluppo di nuove soluzioni e sono in grado di offrire numerose opportunità, anche di tipo commerciale. Semplificando notevolmente, le smart grid possono essere definite come reti intelligenti che vedono la convergenza fra le tecnologie per il trasporto dell'energia elettrica e quelle tipiche del settore ICT.

Una smart grid è, in sostanza, una rete elettrica in grado di integrare in modo efficiente, anche dal punto di vista economico, il comportamento delle fonti di generazione e le azioni di tutti gli utenti collegati, in modo da assicurare un sistema sostenibile di distribuzione dell'energia con basse perdite, elevati livelli di qualità e la sicurezza dell'approvvigionamento.

Per quanto riguarda i driver che spingono alla realizzazione delle smart grid, a parte quelli di carattere globale come la crescita della domanda di energia a livello mondiale e la riduzione dell'impatto ambientale, tra i principali fattori ci sono l'integrazione delle fonti di energia rinnovabili, l'alimentazione per le auto elettriche e le opportunità offerte alle aziende di fornire servizi a valore aggiunto.

Le implicazioni del deployement delle smart grid possono essere viste in due direzioni: da una parte con la spinta alla realizzazione di sistemi di smart metering che sono indispensabili, insieme alla capillarità della rete, per poter realizzare la comunicazione fra utenti e fornitori di energia, così come la realizzazione di dispositivi che permettano di connettere in modo adeguato gli impianti distribuiti di produzione di energia da fonti rinnovabili alle reti. Sull'altro versante, invece, le smart grid favoriscono lo sviluppo delle smart city, grazie anche alla possibilità di realizzare edifici intelligenti e di favorire l'uso di veicoli elettrici. Questo implica anche la possibilità di distribuire in modo più efficace l'energia su un territorio sempre più vasto, anche a livello paneuropeo.

Dal punto di vista delle comunicazioni, quelle per le smart grid possono essere descritte, invece, a tre diversi livelli. La rete più vicina agli utenti finali è l'HAN (Home Area Network) che connette gli smart meter, ma anche i sistemi di monitoraggio e controllo degli impianti di generazione locali come quelli fotovoltaici e quelli di accumulo dell'energia. A un livello superiore si parla invece di Neighborhood Area Network che opera a livello di quartiere o di diversi edifici aggregati, mentre la rete metropolitana (WAN) permette, infine, la comunicazione con le utilities.

Indice articoli