Smart meter e contatori intelligenti

Man mano che l’adozione dei contatori intelligenti prosegue in tutta Europa, i governi devono prendere decisioni in merito alle tecnologie di comunicazione da utilizzare per collegare i contatori alle utility.

 La scelta dell’infrastruttura avrà effetti significativi a breve e lungo termine per quanto concerne i costi, l’efficienza e le emissioni di carbonio delle reti intelligenti, nonché la capacità di offrire maggior valore ai clienti.

La situazione dei Contatori Intelligenti - A seguito della spinta normativa della Commissione europea, molti Stati Membri dell’UE hanno attuato un ambito giuridico per realizzare l’installazione di contatori intelligenti nelle loro regioni. Questa iniziativa è volta ad aumentare l’efficienza energetica all’interno dell’Unione europea e a creare un’economia più verde. Inoltre, poiché gli esperti hanno previsto che l’importo delle bollette energetiche triplicherà nell’arco del prossimo decennio, la capacità di fornire maggiore trasparenza e controllo sull’uso di energia diventerà più importante per i clienti al momento di optare per un fornitore di energia o l’altro. I contatori intelligenti rappresentano un modo innovativo ed efficiente in termini di costo per fornire ai clienti informazioni in tempo reale che diano loro maggiore controllo sui propri costi energetici, sostenendo al contempo l’obiettivo di un’economia più verde. 

Entro il 2020 saranno installati in Europa circa 200 milioni di contatori intelligenti. Nel Regno Unito, ad esempio, il Governo si è impegnato ad installare 30 milioni di contatori intelligenti nelle case e nelle piccole aziende del Paese. Vi sono enormi implicazioni potenziali per quanto concerne l’uso di energia, e i test realizzati presso le case in cui sono stati installati i contatori intelligenti in Europa mostrano un aumento immediato dell’efficienza energetica pari al 9%.

L’installazione di contatori intelligenti è un processo lungo e complicato, e l’approccio tradizionale con il quale le utility attuano la manutenzione ed il funzionamento dei contatori dell’energia deve cambiare. Ciò comporterà una serie di attività che va dalla nuova formazione da impartire agli ingegneri e allo staff che si occupa del servizio al cliente, passando per la configurazione dei sistemi di back-end utilizzati per elaborare le informazioni che vengono inviate dai contatori intelligenti. 

Indice articoli