Fronius Energy Package, sistemi di accumulo per impianti fotovoltaici

Fronius Energy Package è un'innovativa piattaforma per lo stoccaggio di energia, una soluzione pensata per gli impianti di nuova generazione ma anche come integrazione per le strutture esistenti.

L'azienda prevede la disponibilità dei nuovi prodotti dal mese di giugno di quest'anno. Si tratta di un pacchetto pensato per incrementare la quota di autoconsumo delle famiglie e per ottimizzare la produzione energetica diurna derivata dal fotovoltaico.

Fronius Energy Package integra l'architettura Multi Flow Technology, che consente l'installazione retroattiva negli impianti fotovoltaici esistenti, aumentando la quota di autoconsumo. Il sistema si compone di un inverter Fronius Symo Hybrid, di una Fronius Solar Battery e del Fronius Smart Meter.

L'inverter Fronius Symo Hybrid funziona sia da solo come inverter fotovoltaico che abbinato a batteria. È disponibile nelle classi di potenza 3, 4 e 5 kW ed è trifase.
La Fronius Solar Battery è una batteria litio-ferro fosfato, caratterizzata da lunga durata, tempi di carica ridotti ed elevata profondità di scarica. Ciò significa che è possibile utilizzare l'80% della capacità totale. Questa tecnologia garantisce, inoltre, sicurezza elevata, poiché non rende possibile il rilascio di ossigeno o gas di idrogeno. La tensione è compresa tra 120 e 460 V. La capacità di accumulo della batteria è selezionabile e flessibile, e può essere ampliata con incrementi di 1,2 kWh fino a 9,6 kWh.
Fronius Energy Package, sistemi di accumulo per impianti fotovoltaiciFronius Smart Meter è un contatore bidirezionale che misura l'energia alimentata nell'abitazione e quella alimentata in rete. Rileva le curve di carico dell'abitazione e ottimizza l'autoconsumo. È già preconfigurato e si monta direttamente nel quadro elettrico semplicemente mediante Plug & Play.

Fronius ha inoltre strutturato un sistema di facile installazione, grazie alla tecnologia SnapINverter e alla modularità della piattaforma. Fronius Symo Hybrid offre tutte le funzioni di comunicazione: hot-spot WLAN, interfaccia Web, collegamento al contatore o interfacce per l'azienda di erogazione dell'energia elettrica.

L'azienda porta un esempio chiaro di quanto il sistema di accumulo possa migliorare l'autoconsumo, riducendo la bolletta. Christian Kasberger si interessa già da lungo tempo di fotovoltaico e pertanto, nel 2012, ha deciso di installare un impianto fotovoltaico sul tetto della propria abitazione. All'inizio, l'impianto è stato dotato di un inverter Fronius Symo. La produzione annuale di energia elettrica ammonta a 7.500 kWh. La quota di autoconsumo, pari al 30%, ha abbassato notevolmente la bolletta elettrica. Ad agosto 2014, l'impianto esistente è stato integrato con un Fronius Symo Hybrid 4.0 e una Fronius Solar Battery 7.5. Da allora la famiglia Kasberger accumula l'energia elettrica in eccesso in una batteria, massimizzando la quota di autoconsumo.

"Per me l'indipendenza energetica è sempre più importante. Fronius Symo Hybrid ci consente di essere sempre più indipendenti dalla rete elettrica pubblica. Con la produzione diversificata di energia elettrica con accumulo locale contribuiamo alla riduzione della produzione di energia convenzionale, che utilizza combustibili fossili o la fissione nucleare", dichiara Christian Kasberger.