Fotovoltaico, le agevolazioni per chi installa un impianto

L'attuale regime fiscale consente, a chi sceglie di installare un impianto fotovoltaico, un serie di agevolazioni e detrazioni che permettono di accelerare i tempi di rientro dell'investimento.

Pur considerando il costante calo dei prezzi delle materie prime e dei componenti che fanno parte di un impianto è comunque opportuno essere a conoscenza degli effetti sgravi messi a disposizione dalle istituzioni per facilitare e incoraggiare l'installazione di impianti green.

Pur non esistendo più i cosiddetti incentivi statali precedentemente noti come Conto Energia, sussistono una serie di agevolazioni, come per esempio formule di finanziamento che consentono di coprire per intero la spesa sostenuta e di diluire, in questo modo, l'esborso.

Per il fotovoltaico residenziale esiste infatti la possibilità di usufruire di un'IVA agevolata al 10%, invece che al 22%. In aggiunta, recenti ecobonus statali hanno integrato specifiche detrazioni Irpef per chi decide di installare un impianto sul proprio tetto. In questo caso si tratta di una detrazione del 50% che verrà restituita mediante rate con cadenza annuale, entro 10 anni.
Tali misure consentono anche ai piccoli risparmiatori di abbattere i consumi elettrici di casa e di ottimizzare il riscaldamento, per esempio abbinando pompe di calore a impianti fotovoltaici. Pur in assenza di effettivi incentivi, queste agevolazioni tutelano di fatto i singoli cittadini e l'ambiente e contribuiscono a sostenere il mercato fotovoltaico italiano.

Tagged under: normative fisco