RSE sviluppa le batterie intelligenti per il fotovoltaico smart

RSE, Ricerca sul Sistema Energetico, è una società del Gruppo GSE, e sta attualmente sviluppando un nuovo sistema di accumulo intelligente destinato al mercato residenziale.


L'attività di ricerca e sviluppo è realizzata per l´intera filiera elettro-energetica in un´ottica essenzialmente applicativa e sperimentale, assicurando la prosecuzione coerente delle attività di ricerca in corso e lo sviluppo di nuove iniziative, sia per linee interne sia in risposta a sollecitazioni esterne.
In questo contesto, la nuova tecnologia in fase di sviluppo consentirebbe di minimizzare la discontinuità produttiva tipica del fotovoltaico, soggetta a numerosi fattori. Non solo, lo sviluppo dei nuovi sistemi di accumulo avrebbero un ruolo di primo piano nel sistema elettrico dei prossimi anni, dove, generazione distribuita, smart grid e contatori intelligenti, garantiranno un accesso all'elettricità più stabile, ampiamente diffuso e, si presume, più economico.
La piattaforma di Ricerca sul Sistema Energetico è in grado di operare un monitoraggio costante dei parametri principali, effettuando un polling con intervalli di 15 minuti. Il sistema può "leggere" le reali condizioni meteo, accedere alle previsioni e può operare in modo reattivo, allineando la produzione in caso di variazioni. Di fatto, grazie a questa "smart battery" è possibile mantenere costante l'immissione di energia fotovoltaica nella rete.
L'obiettivo finale è quello di bilanciare la produzione e il consumo energetico, cosa che è riuscita in almeno l'80% dei casi durante i test sperimentali. La fase di ricerca e sviluppo continuerà ancora per lungo tempo, l'immissione di un simile sistema sul mercato non è prevista infatti prima di 10 anni.

 

Tagged under: ricerca tecnologia sviluppo