Enerray e Desert Technologies avviano i lavori del parco fotovoltaico di Ma’an

Continua la proficua collaborazione tra Enerray e il partner saudita Desert Technologies, che hanno iniziato i lavori di costruzione di un impianto fotovoltaico da 23,1 MWp a Ma'an.

L'impianto da terra sarà costruito dunque presso la città giordana, situata a 200 Km dalla capitale e rientra tra i 12 progetti appaltati dal Ministero giordano dell'Energia e delle Risorse Minerali (MEMR) e supportati da un accordo ventennale per l'acquisto di elettricità, con la National Electrical Power Company. La NEPCO garantirà l'acquisto di energia elettrica a una tariffa agevolata di 0,12 JOD a kWh, equivalente a 0,17 Dollari americani a kWh.

L'installazione include di 73.320 moduli Jinko Eagle 315PP-60, per una stima della producibilità annuale totale di quasi 47 mln di kWh e consentirà una riduzione delle emissioni di CO2 di circa 25.000 tonnellate l'anno. Il sistema di conversione è composto da 12 SMA Medium Voltage Compact Station, ognuna delle quali alloggia 2 inverter outdoor compatti SMA Sunny Central CP 900 XT, ottimizzando la resa dell'impianto.

Michele Scandellari, CEO di Enerray SpA: "Questo progetto consentirà a Enerray di raggiungere ancora una volta gli standard di efficienza e qualità che da sempre persegue e la scelta di Sma e Jinko come fornitori va in questa direzione. Qualche settimana fa abbiamo completato e connesso alla rete l'impianto della città portuale di Aqaba. Grazie alla joint venture con DT Technologies, Enerray intende affermarsi come leader nel mercato mediorientale".

Nour Mousa, CEO di Desert Technologies: "Siamo orgogliosi del lavoro di sviluppo e investimento svolto insieme al nostro partner Enerray SpA, ed è con entusiasmo che entriamo nella fase di realizzazione dell'impianto. Questo progetto è il primo con una rete di più di un 1.5 GW nel Medio Oriente e in Nord Africa, dal Morocco all'Arabia Saudita".

Gulnara Abdullina, Jinko General Manager Africa & Middle East: "Siamo estremamente entusiasti di fornire la nostra tecnologia a uno dei primi progetti su larga scala in Medio Oriente. Crediamo che sia solo l'inizio della nostra collaborazione con player di primo piano nell'area, come Enerray".

Valerio Natalizia, SMA Regional Manager South Europe: "Questo progetto dimostra ancora una volta che il fotovoltaico è la fonte di energia più semplice, sostenibile ed economica anche nei paesi emergenti. La collaborazione consolidata con Enerray ci rende orgogliosi e dimostra ancora una volta la forza delle nostre aziende nell'affrontare insieme sfide internazionali".