Lombardia, pronto un bando da 2 mln di Euro per l’energy storage

La giunta regionale della Lombardia ha approvato lo stanziamento di incentivi mirati per lo storage domestico da fotovoltaico, un percorso che vuole facilitare l'installazione di nuovi sistemi di accumulo.

Secondo il bando, che dovrebbe essere pubblicato entro fine maggio, la Regione si occuperà di distribuire 2 milioni di Euro di contributi per tutti quegli impianti direttamente connessi a sistemi di approvvigionamento da fotovoltaico.
Si tratta di un incentivo che sarà attivo fino a fine 2016 e interesserà prevalentemente le piccole imprese e i privati. Nel dettaglio in Lombardia, prima regione a mettere in campo simili proposte, i finanziamenti saranno a fondo perduto fino al 50% dell'importo totale e saranno validi per impianti di potenza massima di 20 kW. La disponibilità economica di 2 milioni di Euro, sarà eventualmente rifinanziabile con risorse addizionali, come specifica l'accordo "ambiente – energia" con il ministero dell'Ambiente.
Come specifica la giunta, l'attuale bando mira a incrementare l'autoconsumo e, quindi, aumentare l'efficienza stessa del sistema batteria-fotovoltaico, per consentire minori consumi e ridurre la dipendenza dalle fossili.

 

Tagged under: normative fisco