Fotovoltaico, le nuove tendenze in un mercato che sta evolvendo

Gli esperti di Solarplaza analizzano lo stato attuale del comparto fotovoltaico ed evidenziano cinque macro tendenze che caratterizzeranno il mercato per il medio periodo.


In generale, cresce l'interesse e il giro d'affari riguardante l'asset management fotovoltaico, in uno scenario che vede sempre meno frequenti le nuove installazioni e, decisamente in crescita, il mercato secondario di compravendita degli asset solari.

- In un momento di forti cambiamenti per questo segmento di mercato, si stanno delineando nuovi business model in ambito O&M, con piattaforme commerciali che consentono ai piccoli proprietari di impianti di entrare in contatto con esperti della manutenzione in modo rapido e veloce. Si tratterebbe di un possibile trend percorribile nei prossimi anni, che potrebbe portare alla creazione di team di esperti in grado di intervenire direttamente, riducendo così i costi dei servizi.

- In questo senso si assiste a una progressiva e più duratura collaborazione tra i differenti fornitori di service O&M. Lo sviluppo di collaborazioni nasce spesso da fattori contingenti, come la vicinanza geografica alle strutture, oppure tecnologici, come l'adozione di una determinata piattaforma per la gestione energetica o per l'energy storage, ad esempio. L'intersezione tra le differenti attività riguarda inoltre appaltatori, costruttori e fornitori, a tutti i livelli.

- Sempre in ottica O&M, tra i trend in evidenza, la volontà delle aziende di creare attività di manutenzione in proprio, piuttosto che fare affidamento a fornitori esterni. La creazione di diversi "fondi solari" ha permesso di sviluppare corsi di formazione al servizio delle aziende, garantendo la crescita professionale del personale. Stando ai più recenti sondaggi, bel il 94% delle società sceglierebbe questa strada, occupandosi in proprio della gestione non tecnica del patrimonio.

- Osservando l'andamento del breve periodo, emerge inoltre una tendenza al consolidamento del portfolio degli impianti solari. Un contesto europeo difficile per il fotovoltaico e la forte concorrenza estera hanno prodotto una significativa riduzione dei player del Vecchio Continente.
La fusione di diversi brand e società ha portato a una realtà con pochi competitor, spesso muniti di portafogli di grandi dimensioni. Secondo le analisi Solarplaza, i 70 portafogli solari europei hanno capacità medie in continua espansione negli ultimi anni.
Nella classifica europea dei 10 top player, giocano un ruolo importante realtà inglesi e tedesche, con quattro referenze per ciascuna nazione, mentre una sola è la presenza di realtà francesi e italiane.

- Si conferma come una realtà a tutti gli effetti, e non più solamente una tendenza, l'importanza dei sistemi di accumulo, oggi legati a doppia mandata con i sistemi fotovoltaici. Pur trattandosi di un contesto che abbraccia principalmente il mondo residenziale, lo sviluppo di infrastrutture di storage + solare fotovoltaico rappresenterà una delle più grandi sfide del prossimo decennio, con ripercussioni economiche e occupazionali non indifferenti.

 

Tagged under: analisi