Losanna, LESO-QSV valuta l’impatto estetico del fotovoltaico

Dal Politecnico di Losanna EPFL arriva una nuova metodologia per calcolare l’impatto estetico degli impianti fotovoltaici installati sugli edifici.
L’obiettivo dei ricercatori è quello di suggerire nuovi meccanismi di integrazione dei pannelli con l’architettura urbana, un processo che consentirebbe di armonizzare i dispositivi nei contesti più diversi.
Il metodo proposto consente di valutare l’impatto visivo delle strutture fotovoltaiche e di definire precisi standard estetici da rispettare in funzione del sito di installazione. La logica di una simile piattaforma trova applicazione ideale in quei contesti speciali, spesso vincolati dalle normative, nei centri storici e laddove siano presenti edifici e costruzioni di rilevanza artistica.

Il progetto LESO-QSV si propone di valutare il contesto urbano, visualizzando i punti critici circa l’installazione di pannelli fotovoltaici e suggerendo soluzioni in funzione di tre criteri base. Il sistema considera infatti geometria, materiali e struttura modulare, per suggerire un’adeguata installazione in città, nei centri storici, ma anche in ambienti meno densamente abitati.