Enel, 100 mln per il fotovoltaico 3SUN e l’Innovation Lab

ENEL investe 100 mln per il fotovoltaico 3SUN e l’Innovation Lab

L’Enel Innovation Lab di Passo Martino, a Catania, diventerà un campus tecnologico e un acceleratore di imprenditorialità giovanile a livello nazionale e internazionale.
La struttura, recentemente visitata dal Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, rientra nel piano di investimenti aziendali da 100 mln di Euro stanziati da Enel.
Il progetto prevede un investimento superiore a 80 milioni di Euro per la fabbrica fotovoltaica 3Sun e di 20 milioni per l’Innovation Lab.

La linea di assemblaggio della fabbrica 3Sun, già di proprietà dell’azienda elettrica e situata in prossimità di Passo Martino, verrà trasformata per poter produrre moduli basati su una tecnologia innovativa ad alta efficienza. Il nuovo modulo sarà di tipo bifacciale a eterogiunzione di silicio amorfo e cristallino, una soluzione che garantisce alte performance, in termini di efficienza e producibilità, e un basso degrado del modulo. Il primo modulo di nuovo tipo sarà realizzato nella prima parte del 2018, per arrivare rapidamente a una produzione di 240 MWp nel 2019.

Francesco Starace, Amministratore Delegato di Enel
Lo sviluppo delle fonti rinnovabili e l’utilizzo di nuovi sistemi digitali sono la chiave strategica per essere costantemente all’avanguardia in un settore energetico in rapida evoluzione. Grazie a questo investimento da oltre 100 milioni di euro riusciremo a portare sul mercato soluzioni energetiche sempre più affidabili e sostenibili. Per trovare le idee migliori e le tecnologie più innovative ci apriamo verso l’esterno e nell’Innovation Lab collaboreremo con le più promettenti start up nazionali e internazionali. Siamo particolarmente orgogliosi di aver realizzato un polo di eccellenza tecnologica a Catania, promuovendo la creazione di un tessuto imprenditoriale attento ai giovani nel Sud Italia.

L’investimento sulla fabbrica 3Sun si lega a quello destinato all’Enel Innovation Lab, dove sono già presenti laboratori specialistici dell’azienda sulle fonti rinnovabili che permettono di sperimentare tecnologie innovative nel solare termico e fotovoltaico, nelle microgrid, nello storage e nell’eolico, con apparecchiature per test indoor ed outdoor. Grazie ai finanziamenti, l’Innovation Lab diventerà un campus tecnologico ed un acceleratore di imprenditorialità giovanile destinato a stimolare la ricerca e l’innovazione nel settore energetico; ospiterà start up locali e nazionali, centri di ricerca di grande rilevanza nazionale e internazionale, avrà collegamenti con il mondo dell’innovazione anche tramite gli Innovation Hub di Enel in modo da costituire un luogo d’incontro delle eccellenze nel campo delle tecnologie innovative.