Inverter fotovoltaici per il residenziale e il piccolo commerciale

Sviluppare inverter di taglia medio/piccola per il comparto residenziale e per i piccoli esercizi commerciali richiede particolare attenzione da parte delle case costruttrici. Soprattutto in questo segmento sono riputate di fondamentale importanza il rapporto prezzo/caratteristiche, le possibilità di interfacciamento a device esterni e le piattaforme per il monitoraggio.

Punto focale per questo segmento (al di sotto dei 20 kW), le capacità di integrazione e di gestione locale e remota dell’inverter, oltre alle possibilità di monitoraggio in ottica di manutenzione proattiva.
Un esempio è dato dai nuovi inverter solari UNO-DM-PLUS, la semplicità dei processi di installazione e di messa in servizio è garantita da una procedura autoguidata che riduce sensibilmente tempi e costi. Con la nuova serie di inverter UNO-DM-PLUS, ABB propone a installatori e utenti domestici una soluzione fotovoltaica facile da installare e manutenere, grazie soprattutto alla connettività e a una user experience modellata sulle richieste del mercato.
Il device dispone di una rinnovata interfaccia utente incorporata che, tramite connessione wireless, offre l’accesso a funzioni avanzate come la procedura di easy-commissioning e la gestione dell’energia immessa in rete. L’interfaccia utente è disponibile su dispositivi standard e mobile per monitorare il sistema tramite il portale Aurora Vision.

Inverter fotovoltaici per il residenziale e il piccolo commerciale

REACT-3.6/4.6-TL rappresenta un’altra soluzione per il fotovoltaico efficiente e include un sistema inverter con storage integrato. La piattaforma consente il coordinamento di tutti i flussi energetici al fine di allineare la produzione di energia fotovoltaica ed il consumo domestico e la gestione e la vita della batteria sono ottimizzati. Il device dispone di un’unica interfaccia utente per monitorare la produzione di energia rinnovabile e gestire i carichi domestici anche da remoto (leggi la nostra invervista MCE al Marketing Product Manager, Cesare Lancini).

Analogamente, secondo la visione Fronius, l’inverter rappresenta il fulcro di ogni attività energetica della casa e delle attività professionali e lavorative, e rientra in una visione che possa garantire l’accesso all’energia pulita, tutto il giorno (leggi l'intervista al Direttore Generale Fronius, Alberto Pinori). In quest’ottica, ottimizzazione, autoconsumo ed energy storage rappresentano un tassello fondamentale. Fronius fornisce un set completo di strumenti per la gestione dell'impianto FV - dall'app per smartphone alla piattaforma Fronius Solar.web Premium, per un monitoraggio professionale.

Ciò si traduce in maggiore controllo per l’utente e per l’installatore, oltre a maggiori possibilità di intervento, per una manutenzione predittiva. Per gli installatori, lo sviluppo di nuovi software che saranno in grado di analizzare i dati di sistema, permetterà di creare delle offerte su misura per ciascun cliente.
In questi contesti l’azienda propone l’inverter Symo, con le sue classi di potenza da 3,0 a 20,0 kW, un dispositivo trifase senza trasformatore per gli impianti di ogni dimensione. A questa soluzione si affianca Fronius Galvo, l’inverter per le abitazioni private indicato per gli impianti ad elevato autoconsumo (classi di potenza comprese tra 1,5 e 3,1 kW). Completa la gamma Fronius Primo (da 3,0 a 8,2 kW), che fa parte della nuova generazione di SnapINverter e racchiude un nucleo inverter monofase senza trasformatore pensato per gli impianti domestici.

Per SMA, l’inverter residenziale per definizione è rappresentato dalla gamma Sunny Boy, recentemente rinnovata, come abbiamo potuto constatare durante l’intervista a Valerio Natalizia, Regional Manager South Europe di SMA.
Sunny Boy 3.0 – 5.0 viene fornito con SMA Smart Connected, il pacchetto che garantisce la massima serenità al proprietario dell’impianto e all’installatore. Infatti il monitoraggio automatico dell’inverter a cura di SMA analizza il funzionamento dell’inverter e segnala eventuali irregolarità così da assicurare tempi di fermo impianto ridotti al minimo.

Nelle classi di potenza da 3 a 5 kW, l’inverter può essere installato in modo facile e veloce grazie alla sua struttura estremamente leggera e alla moderna interfaccia utente. Gli standard di comunicazione all’avanguardia lo rendono già pronto per il futuro e assicurano la possibilità di integrarlo in ogni momento in SMA Smart Home e nelle soluzioni storage SMA.
Oltre al monitoraggio locale è possibile optare per un’analisi continua online, tramite Sunny Portal e Sunny Places. In aggiunta, il servizio professionale di monitoraggio Webconnect con Sunny Portal Professional Package si integra con l’innovativo servizio SMA Smart Connected, che fornisce in modo automatico e gratuito il controllo e l’analisi dell’inverter tramite SMA WebService Sunny Portal. In caso di errore dell’inverter, SMA informa il proprietario dell’impianto e l’installatore in maniera proattiva.

Tra le molte proposte presenti sul mercato segnaliamo la gamma Aurus di Valenia, disponibile nelle varianti Aurus 20-30-40, 50 e 62-82, ritagliate sulle esigenze del segmento residenziale e del piccolo commerciale, con potenze da 1,7 kW a 6,6 kW. Tra i pregi dei modelli top di gamma, la completa compatibilità con tutti i tipi di moduli con ampia gamma di tensioni in ingresso, la disponibilità di varianti multistringa con 2 MPPT, per la massima flessibilità di progettazione dell’impianto, e la presenta del sistema MPPT ActiveTrack con cattura delle condizioni in ogni momento della giornata, a garanzia di un alto rendimento.
Non manca connettività RS485 e USB, pannello LCD per una gestione diretta, monitoraggio 24h e la possibilità di verificare ed elaborare i dati archiviati.

Indice articoli