Messico, NEXTracker fornisce 750 MW di inseguitori monoasse

Messico, NEXTracker fornisce 750 MW di inseguitori monoasse

NEXTracker ha annunciato di aver avviato la fornitura dei propri inseguitori a singolo asse per la più grande centrale solare dell'emisfero occidentale, in Messico.
Si tratta di un progetto che, una volta ultimato, sarà in grado di fornire sino a 750 MW di energia nella regione settentrionale del Paese e che beneficerà di un contratto a lungo termine per la gestione. Si prevede che la struttura sarà operativa entro la metà del 2018 e, per agevolare i lavori, NEXTracker ha già spedito oltre 200 MW di apparecchiature presso il sito principale.

Dan Shugar, CEO di NEXTracker
Il Messico, insieme all'India, all'Australia e al Medio Oriente, fa parte di una nuova ondata di mercati dell'energia rinnovabile, pronta per una crescita significativa nei prossimi anni. Molta di quella crescita sarà supportata dalla tecnologia di tracciamento solare a singolo asse. La collaudata esperienza di NEXTracker e la tecnologia avanzata del software e del tracker aiutano gli impianti solari a operare in modo più efficace e con maggiori guadagni energetici. Sosteniamo pienamente il progetto in corso, grazie al nostro programma produttivo locale, all'esperienza di progettazione e di ingegneria, sfruttando l’ufficio sito a Città del Messico.

Israele Hurtado, segretario generale di Asolmex
È con orgoglio che sviluppiamo in Messico l'installazione della più grande centrale solare nell'emisfero occidentale. Le dimensioni senza precedenti, combinate con la tecnologia NEXTracker e la forza lavoro locale, rappresentano una grande spinta per aiutarci a raggiungere un target di energia rinnovabile del 35% entro il 2024.

L'impianto è progettato per generare circa 1.700 GWh di energia all'anno, compensando le emissioni annuali di oltre 780.000 tonnellate di CO2. L'impianto coprirà un'area di terra equivalente a quella di lower Manhattan, circa 8 miglia quadrate, e genererà abbastanza potenza per alimentare approssimativamente 1,3 milioni di famiglie messicane.

Il mercato solare del Messico dovrebbe crescere rapidamente nei prossimi anni. Il ministero energetico del Paese ha recentemente assegnato più di 4 GW di progetti solari ai produttori di energia indipendenti attraverso la seconda asta di energia rinnovabile, in seguito alla riforma energetica della nazione nel 2014. Nell'ambito della "cintura del sole", il Messico riceve un irraggiamento solare annuale elevato nell'85%. Ciò favorirà lo sviluppo del piano rinnovabili e accelererà il raggiungimento degli obiettivi governativi.

In questo contesto, NEXTracker produrrà una vasta gamma di componenti strutturali, meccanici ed elettrici a livello locale per questo progetto. L'azionamento dell’impianto risiede nell’elemento chiave, il tracker, componenti elettrici e meccanici completamente sigillati per evitare la penetrazione di sabbia e polvere, elementi critici per l'affidabilità degli attivi nel clima deserto del Messico settentrionale. In particolare, questo progetto presenta il nuovo sistema di controllo e acquisizione di SCADA sviluppato internamente da NEXTracker. Costruito sulla piattaforma intelligente e connessa Flex, il sistema fornirà funzionalità per il controllo, la raccolta e la gestione dei dati, migliorando il monitoraggio e la manutenzione proattiva dei componenti NEXTracker.