Astronergy PENTA, efficienza e potenza con i moduli a 5 busbar

Astronergy PENTA, efficienza e potenza con i moduli a 5 busbar

Astronergy aggiorna i processi produttivi per la realizzazione di moduli fotovoltaici presso la fabbrica di Francoforte sull’Oder, adottando la tecnologia a 5 busbar.
La disponibilità di un maggior numero di piste di contatto sulla parte anteriore delle celle consente a questi moduli di offrire più potenza e affidabilità rispetto ai convenzionali dispositivi a 4 busbar.
Grazie ad una pista aggiuntiva, i moduli con 5 busbar presentano una più ampia sezione di conduzione, una conseguente riduzione della resistenza della serie e quindi una maggiore efficienza.

Astronergy PENTA, efficienza e potenza con i moduli a 5 busbar

Giuseppe Sofia di ARTHA Consulting, agenzia per l’Italia di Astronergy
Con i nuovi moduli PENTA prodotti in Germania, aumentiamo la percentuale di moduli di moduli disponibili nelle più elevate classi di potenza disponibili. Con più di 5 busbar si potrebbe ottenere un aumento ancora maggiore dell'efficienza, ma tali miglioramenti sono tropo marginali per giustificare una messa in produzione. Se le piste conduttrici o i loro punti di contatto dovessero mai essere interrotti nel corso della vita del modulo, sono disponibili altre tracce per garantire in modo sicuro il flusso continuo di corrente.

Gli aggiornamenti alle cinque linee di produzione della fabbrica altamente automatizzata di Francoforte sull’Oder avranno inizio nel giugno del 2017. Poiché i punti di connessione dei 5 busbar devono essere saldati nella stessa quantità di tempo dei 4, è necessaria una nuova tecnica di saldatura per mantenere lo stesso output produttivo.
La conversione dovrebbe essere completa entro la fine di luglio. A partire da agosto, tutti i moduli del portafoglio prodotti Astronergy saranno disponibili con 5 busbar - sia in versione monocristallina che policristallina e in una versione "black", dall’aspetto completamento nero per rispondere a necessità diinstallazione ad elevato impatto estetico. La nuova serie di Astronergy è stata testata e certificata da TÜV Rheinland e come tutti gli altri modelli Astronergy Made in Germany è particolarmente robusta a fronte di condizioni meteorologiche avverse.

Per gli operatori commerciali che gestiscono i moduli Astronergy, a livello logistico non cambierà molto: le dimensioni esterne dei moduli rimangono identiche. Anche se la serie Violin e PENTA sono tecnicamente compatibili, Astronergy continuerà a conservare i moduli a 4 busbar durante il periodo di transizione.

Dal 31 maggio al 2 giugno, Astronergy presenterà i nuovi moduli solari a 5 Busbar e le nuove classi di potenza alla fiera Intersolar Europe di Monaco. Le schede tecniche dei nuovi moduli a 5 busbar sono ora disponibili sul sito web di Astronergy Solarmodule.