Enel acquisisce il provider americano EnerNOC

Enel acquisisce il provider americano EnerNOC

Enel Green Power North America ha siglato un accordo, approvato dal CDA della statunitense EnerNOC, per l’acquisto del 100% delle azioni di EnerNOC.
L’attività si è svolta a fronte di un corrispettivo totale di circa 250 milioni di dollari USA. EnerNOC è una società con base negli Stati Uniti leader nel settore dei servizi di demand response ed energetici per clienti industriali, commerciali e istituzionali. L’acquisizione di EnerNOC renderà il Gruppo Enel leader mondiale nei servizi di demand response, aprendo la strada all’offerta delle tecnologie e dei servizi per la gestione energetica di EnerNOC ai clienti commerciali e industriali di Enel.

Attraverso l'acquisizione di EnerNOC, leader mondiale nei servizi di gestione della domanda, Enel incorpora oltre 8.000 clienti, 14.000 siti in gestione e una capacità di demand response pari a un totale di 6 GW. La “demand response” consente ai consumatori commerciali e industriali di rispondere ai segnali di mercato aumentando o riducendo il consumo energetico, con l'obiettivo di mitigare l’eccesso di offerta o di domanda di elettricità, e consentire una maggiore flessibilità di rete, stabilità e efficienza nell’utilizzo delle infrastrutture e risorse energetiche. I clienti che partecipano ai programmi di demand response ricevono una remunerazione in linea con l’assetto regolamentare applicabile.

Il Gruppo Enel valorizzerà le capacità di gestione energetica di EnerNOC per rafforzare la propria offerta di servizi nei mercati in cui opera, anche attraverso il cross-selling di nuovi servizi alla base clienti attuale e l'espansione in nuovi mercati. Inoltre, si prevede che, nel promuovere la flessibilità e la stabilità della rete, i servizi di demand response producano anche benefici in termini di sostenibilità del sistema elettrico nel suo complesso.

Secondo l’accordo con EnerNOC, EGPNA lancerà un’offerta pubblica di acquisto agli azionisti di EnerNOC sul 100% delle azioni per un corrispettivo di 7,67 dollari per azione, pari a un premio del 42% circa rispetto al prezzo di chiusura dell’azione al 21 giugno 2017 e del 38% sul prezzo medio ponderato per i volumi a 30 giorni. L’operazione dovrebbe essere completata entro il terzo trimestre del 2017, con
l’acquisto di tutte le azioni di EnerNOC da parte di EGPNA, il successivo ritiro dal listino della società nonché l’ottenimento di tutte le autorizzazioni regolamentari previste.
EnerNOC ha reti di demand response in Nord America, Europa e Asia-Pacifico. Inoltre, il software EnerNOC di energy intelligence consente alle imprese di aumentare l'efficienza dell'impianto, semplificare la gestione della bolletta e ridurre i costi di reporting. Gli strumenti e i servizi di approvvigionamento energetico della società aiutano i clienti ad acquistare l’energia in modo più strategico, a gestire i rischi ed ottimizzare i prezzi.