Regione Lombardia, 4 mln di Euro per lo storage fotovoltaico

Regione Lombardia, 4 mln di Euro per lo storage fotovoltaico

Regione Lombardia conferma i finanziamenti per i sistemi di accumulo abbinati a impianti fotovoltaici, come precisato dall’Assessore Claudia Terzi.
Si tratta di contributi a fondo perso fino al 50% delle spese sostenute per l’intervento e fino a un massimale di 3mila Euro. Si prevede l’apertura del bando entro il mese di settembre e l’abilitazione delle procedure di accesso e istruttoria, che saranno attive sino al termine delle risorse stanziate.

Per essere ammessi, i sistemi di accumulo dovranno essere connessi a impianti fotovoltaici dotati di generatore di potenza nominale fino a 20 kW che rispondano alla norma CEI 0-21 e adottino tecnologia elettrochimica (Ioni di Litio, Piombo) o meccanica.

Come precisa l’Assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile saranno ammesse anche le spese effettuate successivamente alla data del 3 febbraio 2016, dettaglio che permetterà l’inclusione anche degli impianti che non sono rientrati nel precedente bando. In precedenza la Regione era stata in grado di finanziare circa 500 impianti per l’energy storage.In quell’occasione di 2 mln di Euro andarono esauriti in poco tempo; proprio per questo si è deliberata una nuova soglia di ben 4 mln di Euro, un impegno concreto della Regione verso i propri cittadini.