Bilanciamento di rete, Enel acquisisce eMotorWerks

Bilanciamento di rete, Enel acquisisce eMotorWerks

Enel, tramite la controllata EnerNOC, acquisisce la società californiana eMotorWerks, attiva nella fornitura di stazioni di ricarica per veicoli elettrici.
L’azienda realizza le stazioni denominate JuiceBox ed è titolare di JuiceNet, piattaforma di Internet of Things per la gestione intelligente della ricarica dei veicoli elettrici e di altri sistemi di accumulo distribuiti. La piattaforma JuiceNet permette il controllo e l’aggregazione da remoto dei flussi di elettricità unidirezionali e bidirezionali (vehicle-to-grid, V2G) per il bilanciamento della rete. L’acquisizione di eMotorWerks segna l’ingresso di Enel nel mercato statunitense della mobilità elettrica, uno dei più grandi a livello mondiale.

Quest’acquisizione non fa che consolidare l’impegno strategico di Enel nel fornire al mercato prodotti e servizi innovativi e incentrati sul cliente, inclusi quelli di ricarica intelligente e di integrazione tra veicoli elettrici e generazione distribuita, servizi di bilanciamento della rete e V2G.
Enel prevede di utilizzare le funzionalità della piattaforma JuiceNet in tutte le sue colonnine di ricarica EV a livello globale.

Con la piattaforma JuiceNet di eMotorWerks gli utenti possono programmare e controllare da remoto i tempi più “ecologici” ed efficienti per ricaricare i propri veicoli elettrici. Ad esempio, JuiceNet consente agli utenti di programmare la ricarica di un veicolo elettrico quando c’è maggior disponibilità di energia prodotta dai pannelli solari domestici.
Inoltre, tramite JuiceNet, è possibile utilizzare le infrastrutture di ricarica V2G e non, oltre agli altri sistemi di accumulo, per rispondere alle necessità della rete, aggregando la ricarica e la scarica per il bilanciamento dei flussi di energia quando richiesto. Per questi servizi di bilanciamento della rete i possessori dei veicoli elettrici possono essere remunerati riducendo così potenzialmente il costo delle auto.

eMotorWerks, la cui sede si trova a San Carlos, CA, ha 55 dipendenti. Quest’acquisizione arriva a seguito dell’inserimento di eMotorWerks al 17° posto nella classifica delle società a più rapida crescita della Silicon Valley e al 19° posto tra le società di energia USA nella lista Inc. 5000, stilata da Inc, una delle principali pubblicazioni USA sulle aziende in crescita, che raggruppa gli imprenditori americani più importanti e innovativi. Fino ad oggi, eMotorWerks ha sviluppato oltre 25.000 colonnine di ricarica per smart-grid.