Fronius Ohmpilot orchestra l’autoconsumo termico e solare

Fronius Ohmpilot orchestra l’autoconsumo termico e solare

Fronius è presente a MCE 2018 con gli inverter della propria gamma e favorisce l’integrazione e l’autoconsumo presentando il bridge intelligente Ohmpilot.
Si tratta di un dispositivo wireless capace di dialogare con Fronius Datamanager 2.0 e Fronius Smart Meter, e ideato per abbinare i vantaggi del fotovoltaico a una maggiore efficienza termica per la casa.

Fronius Ohmpilot orchestra l’autoconsumo termico e solare

Fronius Ohmpilot mantiene in costante contatto i componenti dell’impianto assicurando un impiego ottimale del surplus di energia, garantendo una regolazione continua e personalizzabile (da 0 a 9 kW) e alimentando carichi resistivi.

In questo modo può essere utilizzato per un controllo intelligente dell’impianto termico, in modo da riscaldare e mantenere a temperatura l’acqua nei boiler e/o nei puffer. Il dispositivo può lavorare in sinergia con altre fonti, come le pompe di calore, grazie all’interfaccia integrata (ModBus RTU / Ethernet / LAN) e può essere applicato anche ad altri elementi riscaldanti, come termosifoni elettrici, piastre radianti ad infrarossi e pavimenti elettrici.

Fronius Ohmpilot orchestra l’autoconsumo termico e solare

Il fabbisogno di acqua calda di una famiglia media nei mesi da aprile ad ottobre può essere coperto interamente grazie al Fronius Ohmpilot tramite l’energia solare.