Etrion pubblica i risultati del 2017 e le linee guida 2018

Etrion pubblica i risultati del 2017 e le linee guida 2018

Etrion pubblica il bilancio annuale consolidato e i relativi commenti e analisi del management circa le attività dell’anno conclusosi il 31 dicembre 2017.
Etrion annuncia anche le linee guida 2018 per i ricavi a livello di progetto, i guadagni prima degli interessi, le tasse, gli ammortamenti e la produzione di energia elettrica relativi alle sue centrali solari in attività e in fase di sviluppo in Giappone.

Dalle proprie attività giapponesi, Etrion Corporation ha conseguito forti risultati a livello di progetto nel 2017. La maggiore capacità installata e la produzione di elettricità hanno comportato un significativo aumento delle entrate e di EBITDA a livello di progetto rispetto allo stesso periodo del 2016.

Tra i principali punti da evidenzia per l’esercizio 2017:

- Ottime prestazioni in Giappone, con risultati per l'intero anno che soddisfano o superano le previsioni;
- I ricavi in Giappone sono più che raddoppiati nel 2017 rispetto al 2016;
- Effettuate importanti distribuzioni di liquidità del progetto nel 2017 dalle centrali elettriche giapponesi operative.
- L'EBITDA consolidato è aumentato significativamente rispetto al 2016 ed è diventato positivo.
- La costruzione del progetto solare Komatsu da 13,2 MW nel Giappone settentrionale è stata completata al 90%, entro il budget e secondo i programmi. Dovrebbe essere pienamente operativa entro la fine del secondo trimestre del 2018.
Le opportunità di crescita in Giappone rimangono forti con quasi 400 MW di progetti attualmente in diverse fasi di sviluppo, tra cui un portafoglio di 190 MW e quasi 200 MW di pipeline in fase iniziale;
- è completamente riuscito il completamento del riacquisto di obbligazioni parziali che consente all'azienda di ottimizzare ulteriormente la struttura del capitale;
- Forte posizione di cassa senza restrizioni per sostenere la crescita del business.
- Il deconsolidamento della consociata solare cilena ("Salvador") ha comportato un guadagno straordinario non in denaro di 41 mln USD.

Marco A. Northland, Chief Executive Officer della Società
Il Giappone continua a fornire risultati molto positivi. Nel 2017 abbiamo più che raddoppiato le nostre entrate in Giappone rispetto al 2016, aumentato la nostra capacità installata e fatto significativi progressi nello sviluppo di diversi progetti. Continuiamo ad avere una forte liquidità, sufficiente per finanziare i nostri progetti arretrati. Sono molto entusiasta delle prospettive per i prossimi 12 mesi nel mercato giapponese e non vedo l'ora di portare concretizzare progetti per la chiusura finanziaria. Dal punto di vista operativo, i nostri impianti si stanno comportando ben al di sopra del piano, dimostrando un design e una tecnologia superiori alla media. In tutto questo stiamo continuando a ridurre i costi e a ristrutturare l'attività per sostenere meglio la nostra crescita in Giappone.