Key Energy, le rinnovabili di oggi per un futuro low carbon

Key Energy, le rinnovabili di oggi per un futuro low carbon

Key Energy anticipa tendenze e possibilità per un futuro low carbon, diventando una tra le principali fiere delle rinnovabili, in programma a novembre 2018.
L’edizione di quest’anno, organizzata da Italian Exhibition Group, si occupa di fotovoltaico e sistemi di accumulo, di soluzioni per l'efficienza energetica nell'industria e nel residenziale e di quelle per la mobilità sostenibile e connessa. Giunta alla 12° edizione, la Fiera internazionale per l’energia rinnovabile e la mobilità sostenibile rilancia Key Solar e Key Storage, le due novità del 2017 che tornano nel 2018 forti della presenza di numerosi brand internazionali.

All’Energy Transition Hub di Rimini è confermata Key Wind, l’evento di riferimento dell’industria dell’eolico, che si rivolge anche al mercato balcanico e medio-orientale, organizzato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Energia del Vento e che vedrà la presenza di tutti i principali operatori e produttori di tecnologie per impianti on-shore e off-shore. Tornerà al padiglione B5 anche Key Efficiency, il padiglione dedicato alle tecnologie, sistemi e soluzioni per un uso intelligente delle risorse energetiche in ambito industriale.

Anche quest’anno Enea, avrà il compito di raccontare e discutere all'interno dell’Energy Room i temi dell’efficienza energetica nell’industria con argomenti come: L'evoluzione delle diagnosi energetiche alla luce del nuovo decreto per le aziende energivore convenzionali e non, Strumenti per la valutazione economica degli interventi di efficienza energetica; e nel residenziale fornendo strumenti per la valutazione dei nuovi contratti e strumenti finanziari dedicati all'efficienza energetica degli edifici e sul valore di dell'efficienza sul mercato real estate.

Infine, la mobilità sostenibile sarà rappresentata al centro di Key Energy dalle nuove tecnologie green dedicate al trasporto e da numerosi esempi di mobilità condivisa: car sharing, bike sharing e car pooling. 

Tra le iniziative del Key Energy on tour, tappa fondamentale dedicata a solare e accumulo, è stato organizzato a Milano un simposio tecnico che si terrà il 3 maggio all’Hotel Michelangelo (ore 14,30 - Sala Sistina, Piazza Luigi di Savoia, 6). Si tratta di una occasione importante, anche alla luce delle positive prospettive per il settore, di ritrovare un punto di riferimento e identificare le nuove opportunità che si stanno aprendo. Il convegno consentirà di fare il punto sui vari ambiti - dal revamping allo storage, dagli impianti “utility scale” alle comunità solari – nei quali ci si aspetta un’accelerazione degli interventi alla luce degli ambiziosi obiettivi della SEN.

Interverranno tra gli altri Gianni Silvestrini, Direttore scientifico Kyoto Club e Presidente Comitato Scientifico Key Energy, Leonardo Botti Consigliere ANIE Rinnovabili, Paolo Rocco Viscontini Presidente Italia Solare, Agostino Re Rebaudengo Vicepresidente Elettricità Futura, Fabio Zanellini Presidente Commissione di accumulo e gruppo smart grid ANIE Energia, Massimo Ricci Direzione Mercati Energia all'Ingrosso e Sostenibilità Ambientale ARERA, Tommaso Barbetti Founding Partner ELeMeNS, Carlo Cascella Head of Business Development Italia Enel Green Power, Roberto Vigotti Segretario Generale RES4MED. Successivamente si terrà una tavola rotonda alla quale parteciperanno i rappresentanti di alcuni top player del settore tra i quali: Canadian Solar, EF Solare, Hendor Capital Ltd, Moroni&Partners, Senec e Sonnen. Per Italian Exhibition Group interverranno Patrizia Cecchi e Alessandra Astolfi.