Fronius Symo assicura un revamping a prova d’incentivo

Fronius Symo assicura un revamping a prova d’incentivo

Come evidenziato da una recente installazione ad opera di E.B.P. Srl, con gli inverter Fronius Symo è possibile abilitare attività di revamping molto efficaci.
Di fatto è possibile semplificare l’installazione, senza modificare l’architettura dell’impianto preesistente, ripristinando una produzione energetica ottimale.

Biella, Italia - Il malfunzionamento e la successiva combustione di un inverter centralizzato hanno bloccato la produzione di un impianto FV da 580 kW installato nel 2010. L’urgenza di ripristinare la produttività dell’impianto doveva, però, essere conciliata con i requisiti tecnici richiesti dalle normative per il mantenimento dell’incentivazione derivante dal secondo Conto Energia.

Fronius Symo assicura un revamping a prova d’incentivo

L’azienda installatrice E.B.P. Srl ha scelto di sostituire il dispositivo non più funzionante con gli inverter di stringa Fronius Symo per loro affidabilità e, soprattutto, per la loro flessibilità. Infatti, grazie al doppio inseguitore MPP e all’ampio range di voltaggio, Fronius Symo non pone limiti alle configurazioni possibili diventando così l’inverter ideale per qualsiasi intervento di revamping, soprattutto nei casi in cui non devono essere alterate le stringhe o la disposizione dei moduli.

In caso di cali di produzione o guasti, il sistema di monitoraggio rileva le anomalie e invia automaticamente un messaggio di alert ai tecnici della E.B.P. Srl permettendogli così di intervenire proattivamente per ripristinare l’operatività dell’impianto. In qualità di Fronius Service Partner Plus, i tecnici dell’azienda possono sostituire le schede elettroniche degli inverter direttamente in loco e questo gli permette di offrire un servizio di manutenzione più rapido ed efficiente ai loro clienti.

Fronius Symo assicura un revamping a prova d’incentivo

Le soluzioni Fronius si sono dimostrate ottimali in virtù della flessibilità di configurazione degli inverter Symo, che permettono innumerevoli applicazioni, sia su impianti nuovi sia esistenti. L’algoritmo Dynamic Peak Manager garantisce la massima producibilità del sistema, anche con fenomeni di ombreggiamento localizzati.
Non solo, il design similare dei prodotti della gamma SnapInverter consente delle installazioni e degli interventi di manutenzione rapidi e senza particolari difficoltà.

Dati dell’impianto
- Dimensioni dell’impianto: 580 kWp
- Tipo d’impianto: Installazione su tetto
- Inverter: 31 Fronius Symo 20.0
- Produzione annua: 650.000 kWh
- Peculiarità: Impianto incentivato con 2° Conto Energia