Enel e Aton, insieme per l’accumulo fotovoltaico residenziale

Enel X e Aton, insieme per l’accumulo fotovoltaico residenziale

Nell’ambito dell’accordo di partnership tra Enel e Intesa Sanpaolo, Aton Storage ha ricevuto un finanziamento di 1,5 mln di euro a supporto delle proprie attività.
L’iniziativa si inserisce nel contesto delle attuali attività che Aton svolge al fianco di Enel, per la fornitura di batterie integrate con fotovoltaico per clienti residenziali, a prezzi competitivi.

Grazie a questo accordo i pannelli solari si trasformano in una risorsa fruibile giorno e notte, aumentando l’autoconsumo di energia solare. Il sistema sviluppato da Aton appositamente per Enel X è disponibile in quattro taglie, per soddisfare ogni profilo di consumo.

Aton è tra le società che hanno usufruito del programma lanciato da Enel e Intesa Sanpaolo un anno fa a sostegno delle PMI, a livello nazionale e internazionale, favorendo lo sviluppo di progetti di filiera.

Fino ad oggi Intesa Sanpaolo ha erogato oltre 8 milioni di euro in favore dell’ecosistema. In particolare, le PMI e le startup che collaborano con Enel in progetti d’innovazione, oltre a ricevere supporto tecnico ed economico da parte di Enel, usufruiscono anche di quello finanziario da parte della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo che, in questa operazione, ha partecipato attraverso la Direzione Regionale Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo e Molise, guidata da Tito Nocentini.

La partnership porta vantaggi reciproci: per Enel è uno strumento per completare l’offerta di supporto alle aziende con cui collabora in progetti di innovazione, mentre per Intesa Sanpaolo rappresenta un nuovo modo di supportare l'innovazione nelle filiere industriali, avvalendosi della competenza dei suoi migliori clienti per la valutazione di merito dei progetti.