SMA EPC Summit, l’importanza dell’EPC per il fotovoltaico

SMA EPC Summit, l’importanza dell’EPC e il rilancio del fotovoltaico

Si chiude il primo SMA EPC Summit, un evento dedicato esclusivamente agli addetti attivi nelle mansioni di Engineering, Procurement and Construction.
L’evento che ha registrato un gran numero di adesioni ha permesso di mettere in evidenza case history e soluzioni evolute per il segmento degli impianti fotovoltaici di medie e grandi dimensioni.

Massimo Bracchi, Direttore commerciale SMA Italia
Obiettivo dell’incontro è stato quello di stringere partnership più forti con i nostri partner EPC, player strategici per il rilancio del mercato dei medi e grandi impianti che sta toccando da vicino anche il nostro Paese. Avere il loro appoggio e renderli parte attiva attraverso servizi esclusivi a loro dedicati ci permetterà di raggiungere obiettivi ancora più interessanti nei prossimi mesi.

Anche il revamping ha avuto il suo spazio. Attraverso case history reali si è infatti mostrato il margine di miglioramento ottenibile negli impianti industriali, dove la scelta tecnologica di sostituire i vecchi inverter con le nuove macchine firmate SMA non ha solo permesso di contenere i costi di tale operazione, ma ha rilanciato anche la produzione elettrica in forte calo a causa del deperimento dei componenti installati.
Protagonista dell’EPC Summit è stato il Sunny Highpower Peak1, nato come evoluzione dell’STP 60 ma con caratteristiche di flessibilità e performance ancora più brillanti. Perfetto per ogni tipo di grande impianto e ogni tipo di tetto, apre la strada a una ulteriore evoluzione tecnologica che raggiungerà il mercato nel 2019 con il Sunny Highpower Peak3, inverter che promette performance ancora più elevate a fronte di costi ancora più contenuti. Certamente un ottimo incentivo a supporto della ripresa della produzione di energia green, che desta ogni giorno più interesse da parte del mercato.

L’incontro si è, infine, concluso con un focus sugli incentivi disponibili per il mercato FV dei grandi impianti, che stanno ormai diventando sempre più spesso impianti in full grid parity anche nel nostro Paese.

Valerio Natalizia, Regional Manager South Europe SMA
Il Mercato utility è in forte crescita non solo in Italia ma in tutta l’area EMEA, e darà certamente grandi soddisfazioni anche nei prossimi anni e SMA, che ha cambiato il suo ruolo nel corso di questi ultimi anni passando da produttore di inverter a provider di soluzioni complete e innovative per la gestione ottimale dell’energia, sarà l’apripista per una nuova svolta sul mercato dell’energia green. Ci attende un futuro certamente più consapevole, in cui la digitalizzazione dell’energia potrà favorire nuovi paradigmi di mercato.