Fotovoltaico, eMobility e aggregatori trasformano le città

Fotovoltaico, eMobility e aggregatori trasformano le città

Fotovoltaico, mobilità elettrica, aggregatori, sistemi di distribuzione chiusi e prosumer contribuiranno a modificare lo scenario energetico delle città.
Ne è convinta Italia Solare, che ha dibattuto questi temi durante un evento dedicato che si è svolto nella città di Torino.

In questo contesto, un focus di Paolo Rocco Viscontini, presidente di Italia Solare, ha permesso di analizzare le modalità della pianificazione urbana per lo sviluppo del fotovoltaico e dei nuovi sistemi energetici. Si tratta di un tema che le nostre città dovranno affrontare in un futuro non troppo lontano se vogliono rispondere alle sfide energetiche e climatiche in modo innovativo e sostenibile. In questo processo sono chiamati in causa anche gli amministratori pubblici.

Grazie all’intervento di diversi relatori i partecipanti hanno potuto ricevere importanti informazioni sulla competitività economica del fotovoltaico. Si è parlato in particolare di revamping fotovoltaico, mettendo a fuoco la tematica grazie anche a casi studio e opportunità di mercato e all’intervento di Andrea Brumgnach, Consigliere Italia Solare.
Molto importanti, in ottica di sviluppo futuro, i nuovi sistemi energetici. Si è parlato di PPA e valorizzazione del fotovoltaico nel mercato elettrico con Mattia Giussani di DXT Commodities, di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici con Davide Piccinin, Delegato Italia Solare per il CT 69 del CEI e di Prosumer, Aggregatori e SDC: modelli di business per i nuovi sistemi energetici con Emilio Sani, Consigliere Italia Solare.