Fimer, un accordo per la produzione di inverter in Algeria

Fimer, un accordo per la produzione di inverter in Algeria

Fimer, attiva nell’E-mobility, nella produzione di inverter fotovoltaici e dispositivi per la saldatura industriale, sigla un accordo con il gruppo Elec El Djazair.
Il Protocole d’Accord fra l’azienda italiana e il gruppo industriale algerino, prevede un articolato programma di collaborazione, che comprende la produzione e messa in servizio di Inverter Power Station per l’implementazione del programma decennale di sviluppo dell’energia solare avviato dal governo di Algeri nello scorso mese di marzo.

La collaborazione con Fimer rientra nel piano operativo del programma, che prevede l’installazione di 22.000 MW di energie alternative nei prossimi 10-12 anni, di cui 13.500 MW da solare fotovoltaico, per il quale è stata avviata una prima tappa di 4.000 MW nei prossimi 4-6 anni con un investimento di 4-5 miliardi di dollari.

Ing. Ambrogio Carzaniga presidente di Fimer
Con questo accordo il nostro gruppo si candida a diventare leader di riferimento per tutto il programma di energia solare in Algeria.

Elec El Djazair è un gruppo industriale controllato interamente dallo Stato algerino, che comprende 12 aziende attive nei settori elettrico, elettronico e delle telecomunicazioni. Fimer considera l’accordo con Elec El Djazair un passo molto importante per incrementare ulteriormente la propria attività nel Nord Africa e nel resto del continente, dove è già presente con propri prodotti installati e/o società indirettamente controllate anche in Egitto, Zambia, Congo Brazzaville.