SMA e BYD, un accordo per aggredire i mercati USA e Africa

SMA e BYD, un accordo per aggredire i mercati USA e Africa

SMA e il produttore di batterie ricaricabili BYD avviano una partnership strategica globale, un accordo che estende quello esistente per l’area EU e APAC.
Infatti, le due aziende hanno già collaborato sui mercati europei e nella regione Asia-Pacifico ma, ora, la partnership sarà ora estesa ad altri mercati, quali gli USA e gli stati africani, caratterizzati da un elevato potenziale di crescita. La dichiarazione di intenti è stata firmata il 23 Ottobre presso la sede principale di BYD nel distretto urbano di Pingshan a Shenzhen in Cina.

Secondo il rapporto di settembre della SEIA, nel secondo trimestre del 2018 negli Stati Uniti sono stati installati 2,3 GW di nuova capacità fotovoltaica, giungendo così ad un totale complessivo di 58,3 GW: una quantità più che sufficiente per fornire energia elettrica a 11 milioni di famiglie americane. Nei prossimi cinque anni la capacità fotovoltaica totale installata negli USA è destinata a più che raddoppiare; nel 2023 le nuove installazioni dovrebbero toccare i 14 GW l’anno.

SMA e BYD, un accordo per aggredire i mercati USA e Africa

Julia Chen, Global Sales Director di BYD Batteries
Si tratta di un mercato dal potenziale enorme, nel quale intendiamo posizionarci con un partner affidabile al nostro fianco. Insieme a SMA offriremo ai clienti statunitensi soluzioni complete per tutte le esigenze nel campo dell’accumulo di energia “SMA è uno dei marchi che gode della maggior fiducia sul mercato. Negli anni scorsi abbiamo instaurato una partnership estremamente proficua che ha contribuito al successo delle nostre soluzioni di accumulo Battery-Box in Europa e nella regione Asia-Pacifico. Siamo lieti di poter ora ampliare la collaborazione con SMA, unendo le forze per continuare a promuovere lo sfruttamento delle energie rinnovabili mediante le nostre soluzioni.

La collaborazione fra SMA e BYD è iniziata nel 2015 con la soluzione comune a bassa tensione composta dalla Battery-Box di BYD e dall’inverter con batteria Sunny Island di SMA, impiegata con profitto specialmente nelle applicazioni off-grid. Nel 2017 vi è stato il lancio sul mercato della soluzione ad alta tensione composta dall’accumulatore al litio BYD Battery-Box HV e da SMA Sunny Boy Storage. Anche questa soluzione – sviluppata per far fronte alla tendenza verso un sempre maggiore autoconsumo fotovoltaico – è stata accolta molto positivamente dal mercato.

In futuro, SMA e BYD svilupperanno e distribuiranno soluzioni tecniche comuni per le applicazioni di accumulo nel segmento privato e commerciale. Continueranno, inoltre, ad offrire pacchetti realizzati su misura per le esigenze della clientela per quanto riguarda le soluzioni complete per lo storage energetico. Nel quadro dell’ampliamento di questa collaborazione, una particolare attenzione sarà data alla crescita sul mercato statunitense.

Nick Morbach, Executive Vice President dell’unità Residential & Commercial di SMA
BYD è uno dei maggiori produttori al mondo di batterie al litio, nonché uno dei principali fornitori di sistemi di accumulo. Così come le nostre soluzioni, i sistemi BYD aiutano gli utenti ad ottenere il massimo autoconsumo di energia solare. Dopo la proficua collaborazione degli scorsi anni, estendere la nostra partnership è stato un passo logico al fine di offrire soluzioni di sistema complete alla nostra clientela internazionale. Grazie alla nuova piattaforma di gestione energetica ennexOS di SMA, consentiremo ai gestori di impianti FV privati e commerciali di combinare il fotovoltaico con soluzioni di accumulo e ulteriori settori energetici al fine di assicurare un’elevata efficienza di funzionamento ottenendo, in questo modo, il massimo risparmio sui costi dell’energia.