Non solo fotovoltaico, intervista a Fabrizio Limani di Solarwatt

Non solo fotovoltaico, intervista a Fabrizio Limani di Solarwatt

Fabrizio Limani, Country Manager di Solarwatt Italy, risponde alle nostre domande e mette in chiaro le strategie di crescita del brand per l’anno che sta per cominciare.

- Come si posiziona Solarwatt, oggi, sul mercato italiano e globale?
Solarwatt è un’azienda, con un ottimo posizionamento in Germania che si sta espandendo rapidamente negli altri paesi. La sua caratteristica principale è quella di avere un’offerta completa: Solarwatt è l’unica azienda a proporre una soluzione completa per l’autoconsumo domestico: moduli fotovoltaici ad elevata producibilità (fino a 310 Wp), sistema d’accumulo modulare e Energy Manager da un unico fornitore, quindi perfettamente compatibili fra loro. In Germania nel 2018 Solarwatt ha triplicato i volumi di vendita dei moduli vetro-vetro.

In base ai dati ufficiali della Federal Network Agency, dall’inizio del 2016 a fine 2018 Solarwatt ha aumentato la sua quota di mercato in Germania dal 2,3 percento a oltre l'otto percento. È un dato significativo, considerando che in questa fase il mercato target dell’offerta Solarwatt è il settore residenziale, per il quale la qualità è fondamentale. Da questo punto di vista è importante sottolineare la partnership con BMW per la promozione dell’auto elettrica.

- Il 2018 sta per concludersi, quali bilanci potete fare? Quale osservatore privilegiato, quali cambiamenti state registrando a livello di mercato, ma anche presso partner e clienti?
Il 2018 è stato un anno di semina, nel corso del quale abbiamo potuto seguire da vicino l’evoluzione del mercato. In particolare, abbiamo notato una spinta culturale del consumatore verso l’indipendenza energetica, e una forte evoluzione degli installatori e di tutta la rete di vendita verso un fotovoltaico di qualità. Stiamo assistendo quindi un importante sviluppo culturale del settore: gli utenti sono sempre più consapevoli dei loro consumi energetici, e gli installatori si sono resi conto dell’importanza di fornire ai clienti soluzioni complete.

Non ci si accontenta più di avere un pannello fotovoltaico sul tetto, si sente sempre più l’esigenza di controllare i propri consumi e quindi di verificare gli effettivi risparmi in bolletta. Un’altra spinta fondamentale è data dalla mobilità elettrica. L’utente che sceglie l’auto elettrica è sensibile ai temi ambientali e attento all’inquinamento, quindi con una forte predisposizione all’energia solare.
Parallelamente si sta evolvendo la rete di vendita: la diminuzione dei prezzi dei moduli ha portato gli installatori verso la necessità di proporre soluzioni complete per mantenere margini ragionevoli.

- Quali sono gli obiettivi di crescita per il medio periodo? Quali strategie adotterete per accelerare la crescita nel 2019?
Investiremo molto sulla rete di vendita, attraverso corsi di formazione e supporto tecnico post-vendita. Consolideremo la partnership con Fronius, con corsi di formazione tecnica su inverter e sistemi d’accumulo, per supportare la crescita professionale degli installatori. Intensificheremo le attività con BMW: Il settore della mobilità elettrica e del fotovoltaico si stanno infatti sempre più avvicinando e creare sinergie fra i canali di vendita è fondamentale per stimolare il mercato.

Tutto questo rientra nella nostra strategia di certificazione della rete di vendita, per ottenere la quale gli installatori devono avere competenze tecniche, ma anche essere aggiornati sull’evoluzioni del mercato e della normativa, e potere dare consulenza sul sistema elettrico completo. Solarwatt, infatti, offre una soluzione completa: moduli, batteria e energy manager.

- Quali sono i mercati che andate a indirizzare con maggiore priorità? Perché?
Il mercato target di Solarwatt è il settore residenziale, fascia di mercato particolarmente sensibile alla qualità della soluzione. Le soluzioni Solarwatt sono corredate da un’assicurazione di cinque anni, aspetto molto importanti per l’utente residenziale.
Nel corso del 2019 ci rivolgeremo anche al settore commerciale, quindi esercizi commerciali e piccole imprese, la nostra offerta infatti sarà completata da moduli fotovoltaici di fascia intermedia per i clienti particolarmente sensibili al prezzo e una soluzione per l’accumulo adeguata.