Vito Zongoli è il nuovo Managing Director di SENEC Italia

Vito Zongoli è il nuovo Managing Director di SENEC Italia

L’Ing. Vito Zongoli, manager e imprenditore di consolidata esperienza in ambito IT, efficienza energetica ed eolico, è stato nominato Managing Director di SENEC Italia.

Vito Zongoli è il nuovo Managing Director di SENEC ItaliaLaureatosi in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Milano, Zongoli ha svolto incarichi sia come project manager nei settori IT ed energia presso rinomate aziende internazionali, sia come amministratore che come direttore vendite.

In particolare, ha lavorato in Accenture, ABB e Grundfos, per le quali ha sviluppato grossi progetti a livello internazionale.
È fondatore e amministratore di Fubles.com, il social network sportivo numero 1 in Europa in termini di numero di utenti, riconosciuto come una delle start-up di maggior successo nel panorama italiano.

Dal 2011 al 2017 è stato Direttore Vendite per l’area Mediterraneo, Medioriente, Asia e Africa di Northern Power Systems, azienda americana leader nel settore dell’eolico.

Nella sua carriera, Zongoli ha conseguito diversi riconoscimenti come “Giovane Talento” (2007) o “Leader del futuro” (2009) e, per la app Fubles, ha ottenuto il primo posto alla “Mind the Bridge Competition” (2010) e il secondo come “app italiana dell’anno” nella classifica Apple nel 2011.

Vito Zongoli
Ho scelto di unirmi a SENEC perché credo che il settore dello storage e SENEC abbiano grandi potenzialità di crescita in Italia. Ho una mentalità proattiva e grazie a questa, unita alla mia esperienza professionale in diversi ambiti, credo di poter dare un forte contributo allo sviluppo dell’azienda.

Sven Albersmeier-Braun, Head of International Business di SENEC
Abbiamo importanti progetti per nuovi prodotti e servizi e prevediamo una rilevante espansione nel mercato italiano e Vito ha tutte le caratteristiche per portare a termine con successo questi piani. Al team porta una grande esperienza manageriale, nuove competenze e nuove idee che sono sicuro condurranno SENEC alla fase successiva della sua storia in Italia.