Delta Electronics, le novità per Intersolar Europe 2019

Delta Electronics, le novità per Intersolar Europe 2019

Delta Electronics partecipa a Intersolar Europe 2019, presentando due nuovi inverter di stringa e una nuova soluzione di monitoraggio su cloud.

Con una potenza apparente in uscita di 140 kVA e un campo di tensione in ingresso compreso tra 860 e 1600 V CC, l’inverter di stringa M125HV dalle elevate prestazioni è particolarmente adatto per parchi solari a terra di grandi dimensioni su scala megawatt.

L'M125HV ottimizza la produzione di energia elettrica di impianti fotovoltaici grazie al rendimento energetico massimo pari al 99,2%. Inoltre, l'elevata tensione di ingresso si traduce in una minore corrente, il che consente di avere cavi di diametro inferiore e riduce le perdite di energia durante il funzionamento.

Il sofisticato sistema di raffreddamento mantiene costantemente l'elettronica in un campo di temperatura ottimale: una combinazione di convenzione naturale e ventilatori per lo scambio di aria con l'ambiente impedisce la formazione di hotspot all'interno.

Un altro highlight che verrà presentato in occasione della fiera Intersolar è il nuovo inverter solare di stringa trifase M70A con 75 kVA di potenza apparente CA per parchi solari e impianti a tetto industriali. Grazie al suo design compatto e al peso ridotto, https://www.intersolar.de/en/home.html

Patrick Schahl, responsabile prodotti Europa di Delta Electronics in Germania
Nello sviluppo dei prodotti, i dati relativi alla potenza rivestono naturalmente un ruolo centrale. Tuttavia, sulla base dei feedback di clienti e dipendenti addetti all'assistenza, provvediamo a migliorare i dettagli, semplificando così il lavoro con i nostri inverter. Il nuovo M70A ne è un tipico esempio.

Infine, Delta presenterà la nuova soluzione di monitoraggio basata su cloud: MyDeltaSolar funziona perfettamente con tutti gli inverter Delta e consente a gestori e installatori di installare e gestire più impianti ed inverter.