Audax Renovables, fatturato da record nel 2018

Audax Renovables, fatturato da record per il 2018

Audax Renovables approva l’esercizio 2018, il migliore di sempre. Fatturato di quasi un miliardo di euro e obbiettivo di crescita del 50% al 2022.

Il presidente di Audax Renovables, José Elías, ha esposto le principali linee di intervento da qui al 2022: la conferma della società quale prima venditrice di energia nel segmento PMI del mercato spagnolo, la copertura dei 2/3 dell’energia fornita alla clientela con contratti PPA ,attraverso una politica di movimentazione delle attività e replicando questo modello di crescita anche in ambito internazionale. Altri obiettivi al 2022 sono: il superamento della soglia dei 500mila clienti, la fornitura di oltre 15 TWh di energia, entrate superiori a 1,5 miliardi di euro, un EBITDA di circa 100milioni e la riduzione dell’indice di indebitamento netto/EBITDA di 1,5.

Durante la riunione è stata data notizia dell’ottenimento del giudizio BBB-, con tendenza alla stabilità, concesso da Axesor, la prima agenzia di rating spagnola. Una valutazione che riflette la solidità finanziaria del gruppo e che consente di affrontare con ancora maggior sicurezza le sfide che il futuro riserverà. Tra i vantaggi derivanti dal punteggio ottenuto vi sono sia la possibilità di un miglior accesso al credito per la realizzazione nuovi progetti, sia una maggiore forza negoziale quando si tratta di siglare accordi PPA per la compravendita di energia a prezzi sempre più competitivi.

I buoni risultati ottenuti da Audax Renovables hanno favorito la quotazione delle azioni in Borsa. Negli ultimi mesi, queste hanno raggiunto il valore più alto registrato dall’ottobre 2008, ottenendo poi che il valore del titolo negoziato dal mercato fosse molto superiore a quello medio degli ultimi esercizi.