La vivacità di Intersolar, intervista a Matteo Poffe di Fronius

La vivacità di Intersolar, intervista a Matteo Poffe di Fronius

Matteo Poffe, National Sales Manager Business Unit Solar Energy, Fronius Italia, ci racconta le prospettive di crescita del brand e le novità di mercato.
Il manager ha voluto, sin da subito, sottolineare la sempre maggiore attenzione al solare fotovoltaico e alle tematiche correlate, a tutti i livelli. Una segnalazione che trova conferma nella grande partecipazione alla fiera di Monaco, quest’anno ancora più ricca di visitatori, molti dall’Italia.

Il pubblico e gli addetti ai lavori dimostrano sempre maggiore conoscenza e competenze, e rappresentano due vettori di crescita che, nel nostro Paese, registra un tasso costante di sviluppo in ambito residenziale, ma anche nel comparto commerciale (trifase).

La vivacità di Intersolar, intervista a Matteo Poffe di FroniusPoffe ci conferma che negli ultimi mesi il mercato si è espanso in modo costante, indipendentemente da possibili variabili esterne, per esempio, di natura politica.
Ci si aspetta dunque una importante ricaduta positiva in termini di vendite e fatturato, anche grazie a strumenti versatili come il super ammortamento e le detrazioni fiscali.
Gli utenti e i mercati sono ora maturi e consapevoli: il fotovoltaico “sta in piedi da solo, senza incentivi o aiuti!”. Secondo il manager, il secondo semestre si confermerà come positivo, soprattutto se saranno varate misure attuative integrativa per la crescita. 

Una quota importante di questo mercato in crescita è senza dubbio legata al settore del revamping e alle sostituzioni della macchina installate in passato. L’incidenza di questo tipo di interventi diventa sempre più rilevante anno dopo anno. Considerando la rilevante quota del venduto Fronius in Italia, le attività di revamping costituiscono per l’azienda una componente molto importante.

La vivacità di Intersolar, intervista a Matteo Poffe di Fronius

A Intersolar, Fronius ha mostrato ulteriori novità ed evoluzioni del listino. Tra queste, gli inverter ibridi Fronius Primo GEN24 Plus e Fronius Symo GEN24 Plus, con cui l'azienda offre soluzioni di accumulo nel segmento monofase e trifase e nelle gamme di potenza più elevate. Questi dispositivi, facili da installare e gestire, mettono a disposizione funzioni innovative, come ad esempio opzioni personalizzate per l'alimentazione d'emergenza, per garantire l'approvvigionamento elettrico su misura per la casa. PV Point, invece, consente l'alimentazione d'emergenza di base anche senza batteria, mentre “Full Backup” per i sistemi di accumulo di corrente provvede direttamente all’alimentazione d'emergenza dell'intera abitazione.

La vivacità di Intersolar, intervista a Matteo Poffe di Fronius

Tra le novità principali: Fronius Tauro, un robusto inverter concepito per l'uso all’aperto (IP65), realizzato per adattarsi ai grandi impianti di potenza (tra 100 kW e 5 MW). Il prodotto assicura una netta riduzione dei costi d'investimento e d'esercizio dei grandi impianti.

La vivacità di Intersolar, intervista a Matteo Poffe di Fronius

I prodotti sono affiancati dalla consueta, robusta, garanzia Fronius, che prevede una formula base di 2 anni, estensibile a 3 o 5 anni. In particolare, Fronius Italia ha scelto di premiare gli installatori e i clienti più fedeli offrendo un totale di 10 anni di garanzia sugli inverter connessi a Solar.web nel 2019. L’azienda si farà carico degli otto anni di garanzia sui materiali, che andranno a sommarsi ai due anni forniti di serie. La promozione è valida per tutti gli inverter Fronius acquistati nel 2019 e connessi a Solar.web dal 1° Gennaio fino al 31 Dicembre 2019.