SUPSI, il 5 luglio l’evento “L'involucro solare”

SUPSI, il 5 luglio l’evento “L'involucro solare”

SUPSI, con il sostegno dell’Ufficio federale dell’energia (UFE) e SvizzeraEnergia, propone un evento articolato sul tema dell’energia solare.

Questo evento sarà l'occasione per parlare di energia solare in ambito architettonico e in particolare per lanciare il progetto di ricerca Interreg V-A Italia-Svizzera "BIPV meets History” volto all'integrazione del fotovoltaico negli edifici storici. Si tratta di una questione articolata presa a carico anche dall’Ufficio federale della cultura che ha già esposto in un documento ufficiale alcune linee su come conciliare energia solare e cultura della costruzione in Svizzera, illustrando come i Comuni possono conciliare fotovoltaico e costruzioni di qualità.

Indicazioni alle quali fanno riferimento le attività che l’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito (ISAAC) presenterà in questa occasione. In particolare si parlerà dell’impegno nell’ambito del fotovoltaico a livello europeo con il progetto Interreg “Alpine Space ATLAS”, del risanamento energetico di edifici storici e, a livello internazionale, delle attività della Task 59 dell’Agenzia Internazionale dell'Energia (IEA).

All’evento interverrà Andrea Roscetti, ingegnere e fisico della costruzione, docente all’USI e al Politecnico di Milano, editor della rivista Archi e rappresentante dell’Accademia di Architettura che porterà la sua esperienza e valutazione critica dell’architettura contemporanea.

Roscetti parlerà nello specifico del ruolo dell’involucro nelle costruzioni odierne. Interverranno inoltre i gruppi di ricerca sul solare dell’ISAAC e dell’Istituto di ricerca Eurac Research per presentare i progetti Interreg “Atlas” e "BIPV meets History" legati alla tematica dell’utilizzo del solare nell’edilizia storica. Infine è prevista la partecipazione dell’architetto Karl Viriden (Viridén+Partner AG) che presenterà le innovazioni e le best practices in ambito BIPV.

A seguito dell'evento è prevista una tavola rotonda alla quale tutti i convenuti potranno partecipare insieme ai rappresentanti delle autorità locali. L'obbiettivo della tavola rotonda è quello di avviare un dialogo tra i diversi attori del nostro territorio, della Lombardia, dell’Alto Adige e di Bolzano sul potenziale di risanamento del parco immobiliare esistente e sulle opportunità d'integrazione del solare anche negli edifici storici.

Alla tavola rotonda prenderanno parte Andrea Roscetti (docente all’USI - Accademia di architettura), Daniel Herrera (Senior Researcher all’Istituto per le energie rinnovabili, Eurac Research (IT)), Luisa Pedrazzini (dirigente della struttura Territorio e Protezione Civile Paesaggio di Regione Lombardia, Action Group 7 EUSALP), Natasha Rosselli (collaboratrice al Dipartimento del Territorio, Ufficio dell'aria, del clima e delle energie rinnovabili UACER), Kim Bernasconi (fondatrice di Greenkey Sagl).