Storage SoLink Quantum, accumulo scalabile all'infinito

Storage SoLink Quantum, accumulo scalabile all'infinito

Nuova tecnologia di storage per SoLink. L’azienda ha brevettato il primo sistema di accumulo fotovoltaico senza limite alla potenza installabile: Quantum.

Da un minimo di 1,5 kWh in poi il sistema è scalabile all’infinito con sicurezza e funzionalità, attraverso delle piccole batterie al litio che unite tra loro possono raggiungere la potenza necessaria a soddisfare singole esigenze.

Lo storage senza limiti

Il sistema è semplice. Si tratta di un unico componente con cui è possibile realizzare ogni tipo di storage, risolvendo anche problemi di magazzino e di logistica.

È nuovo concetto di accumulo energetico da fonte solare in grado di bilanciare la richiesta energetica di piccole e grandi utenze e di intere reti energetiche attraverso il principio dell’unione di piccole unità di accumulo configurabili in infinite possibilità, senza la necessità di locali appositi per l’installazione delle batterie. 

Progettato per funzionare anche nelle condizioni climatiche più estreme, a differenza di un normale sistema di accumulo, Quantum si installa all’esterno assicurando maggiore sicurezza, ed è modulare, con potenza configurabile, e infine costruito con materiali riciclabili al 100%.

La tecnologia

Questa tecnologia favorisce la transizione energetica dalle fossili alle rinnovabili: riduce al minimo le intermittenze tipiche del fotovoltaico, accumulando l’energia elettrica necessaria per i consumi nelle ore diurne.

1-10-100-1000 MWh di accumulo fotovoltaico senza occupare alcuno spazio. Ogni modulo è installato in una parte dello spazio già occupato dal pannello fotovoltaico: un vantaggio sia a livello di impatto ambientale sia a livello economico, in quanto si riducono notevolmente i costi.

Caratteristiche

Ogni componente è semplice e intuitivo, avendo a disposizione un singolo elemento modulare, e si configura senza possibilità di errore: le connessioni tra le singole batterie di accumulo sono uguali a quelle dei pannelli fotovoltaici con cavi e connettori di tipo MC4, e come i pannelli fotovoltaici il sistema di accumulo può essere suddiviso in stringhe e configurato nel voltaggio desiderato. Mentre ogni pannello ha un singolo elemento di fissaggio nella parte superiore, dove è integrata la batteria, e uno senza batteria nella parte inferiore.

Le batterie sono al litio LiFePO4. Questo particolare tipo di Litio offre diversi vantaggi, tra cui una maggiore resistenza termica, sicurezza, nessun effetto memoria, maggiore resistenza all’invecchiamento, corrente di picco più alta e l’utilizzo del ferro che ha un minore impatto ambientale rispetto al cobalto.

L’impianto è monitorabile a distanza in qualsiasi momento con l’app Quantum Key: i dati di produzione dell’impianto e dell’accumulo sono inviati a un server remoto e salvati affinché si possano acquisire anche in caso di mancanza di connessione remota.