Efficienza nel tempo: sistemi di fissaggio per fotovoltaico

Sistemi di fissaggio per fotovoltaico

Utilizzare sistemi di fissaggio per fotovoltaico di elevata qualità e che resistano alle sollecitazioni atmosferiche, è fondamentale per la durata dell'impianto.

I sistemi di fissaggio sono la base di ogni impianto solare. Scegliere prodotti di elevata qualità e che resistano alle sollecitazioni atmosferiche di vento, pioggia e neve è estremamente importante per fornire un solido sostegno ai moduli fotovoltaici.

Tra i prodotti in commercio vi sono soluzioni pratiche, facili da montare, su misura e duraturi nel tempo, volti a rendere il lavoro dell’installatore quanto più semplice ed efficace, ma soprattutto con un occhio attento alla sicurezza di tutto l’impianto, per renderlo assolutamente resistente allo stress da intemperie.

La prima cosa da verificare è il tipo di copertura per capire qual è la soluzione migliore del tutto personalizzata. Alcuni esempi a seconda della copertura tratti da Omniablok.

Per i tetti a falda singola: il fissaggio della struttura avviene nel punto di colmo per impedire alla struttura di scivolare; mentre sulla copertura in tegole, guaina o lamiera sarà sufficiente fissare la struttura in pochi punti sicuri, determinati a seconda della dimensione dell'impianto. La struttura resiste alle forze del vento grazie al totale collegamento dei reticoli.

Per i tetti a doppia falda, vale lo stesso concetto dei tetti a falda singola. In questi casi la struttura è bilanciata dall’opposizione del peso delle due strutture, collegate nel mezzo da staffe di piatto 70x5 zincato.

Efficienza nel tempo: sistemi di fissaggio per fotovoltaico

Per i tetti piani la struttura è sempre totalmente collegata e montata in appoggio sulla copertura. In questi casi il fissaggio migliore e più sicuro è al parapetto laterale o al cordolo perimetrale della copertura. Può essere inclinata dai 5 ai 30 gradi a seconda della necessità. Non necessita di zavorre se non in alcuni casi di forte esposizione agli agenti atmosferici. Lo zavorramento della struttura viene effettuato inserendo all’interno dei reticoli un tondo pieno diametro mm. 40; in questo modo aumenta il peso della struttura nelle zone in cui è necessario, ma visivamente non cambia nulla e non aumenta il volume dei materiali.

Alcuni sistemi

Per facilitare e velocizzare la posa, il montaggio e il fissaggio dei pannelli fotovoltaici che compongono l'intero impianto solare, vediamo il sistema Omniablok, adatto su qualunque tipologia di tetto, piano o inclinato e con garanzia ventennale: una struttura studiata, progettata e prodotta su misura dallo staff.

Dedicata non solo al fotovoltaico ma anche al solare termico, troviamo la linea Solar-Fix di Fischer, adatta sia a installazioni domestiche sia di tipo industriale: risponde alle necessità di installazione più diverse come tetti in legno, coperture in coppi e tegole o solai di coperture piane.

Un altro player del mercato con pluriennale esperienza è certamente K2 Systems, che progetta sistemi di montaggio all'avanguardia, altamente funzionali e adatti a tutti i tipi di tetto e di copertura. I prodotti si suddividono, infatti, per categoria: per tetti piani, in tegola, in lamiera grecata, aggraffata, ondulata, fibrocemento e soluzioni particolari per gli impianti in campo aperto.